#Piemont #LingueLocali – Il Museo Egizio di Torino in lingua Piemontese

“Ròbe d l’aut mond”, ora il Museo Egizio di Torino parla piemontese.

 

Sul canale YouTube del museo,  otto video dedicati ad altrettanti personaggi del Piemonte, uno per provincia, che si sono occupati a vario titolo di egittologia. Commentate non nell’antica lingua dei geroglifici, bensì in piemontese. La rubrica si intitola “Dalle Alpi alle Piramidi. Piccole storie di piemontesi illustri” – il progetto illustrato ieri in una videoconferenza al Museo Egizio. 

Il primo video ha come protagonista Giulio Cordero di San Quintino, lo studioso di Mondovì che ha trasferito e ordinato la collezione acquistata nel 1824 da Carlo Felice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...