#SCOTLAND – “Il Parlamento scozzese ha il diritto di recedere dal Act of Union” – di Craig Murray

Craig Murray

Dal suo Blog, Craig Murray, ex ambasciatore, storico e attivista per i Diritti Umani, ha espresso, già nel dicembre dello scorso anno, la sua opinione sul percorso da seguire per raggiungere l’Indipendenza della Scozia, basandosi anche su quanto avvenuto in passato nel caso del Kossovo.

…….”Il percorso preferito per l’Indipendenza, secondo me,  è questo. Il parlamento scozzese dovrebbe immediatamente legiferare per un nuovo referendum sull’indipendenza. Il governo di Londra tenterà di bloccarlo. Il Parlamento scozzese dovrebbe quindi convocare un’Assemblea nazionale di tutti i rappresentanti scozzesi eletti a livello nazionale – deputati in Scozia, parlamentari a Westmonster e deputati europei. Tale assemblea nazionale dovrebbe dichiarare l’indipendenza, fare appello ad altri paesi per il riconoscimento, raggiungere accordi con il vertice del Regno Unito e organizzare un plebiscito di conferma. Ciò è legale, democratico e coerente con la normale pratica internazionale.
Non ci sarà mai un momento migliore di adesso in cui la Scozia possa tornare a essere una nazione indipendente, normale. Non è il momento per i cuori deboli o per chi ha i brividi; dobbiamo cogliere l’attimo.”…….

per leggere l’articolo clikkare >QUI<

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...