CORSICA – BOOM DI “RESIDENZE SECONDARIE” – fonte www.corsenetinfos.corsica

corsica

Come sappiamo, l’impegno contro l’edificazione selvaggia di “seconde case” in Corsica è uno dei punti forti del movimento nazionalista Corso.  In passato, uno degli obiettivi più colpiti anche dal FLNC è stato proprio quello delle “residences secondaires”, costruite per ospitare turisti o attirare investitori francesi sull’isola.

Oggi i tempi sono cambiati e le proteste sono affidate a movimenti politici o associazioni ambientaliste, come “U Levante”.  E proprio da questa associazione arriva la denuncia della situazione attuale: 17.000 “residences secondaires” sono state costruite negli ultimi 5 anni.

Ricordiamo che, al contrario, è molto difficile per i residenti Corsi accedere ad abitazioni a prezzi “ragionevoli”.  La denuncia di “U Levante” è stata ripresa da http://www.corsenetinfos.corsica

L’articolo completo >QUI<

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...